Vademecum Maratea



Un'Opinione di Sywen su Maratea  (19 Settembre 2006) 

Vantaggi: acqua cristallina, splendido panorama, cucina ottima 


Svantaggi: macchina obbligatoria, zero vita notturna, saper nuotare è d'obbligo 
 
Quest'anno per le mie vacanze la meta scelta è stata Maratea, in provincia di Potenza (Basilicata).

Cercando in internet però non ho trovato molte informazioni su questo luogo, che peraltro è risultato stupendo, quindi ho deciso di scrivere questa opinione che spero vi potrà essere utile per - ormai - il prossimo anno. 


piazza  MARATEA

Dove

Maratea è situata nella piccola fascia di terra della Basilicata che dà sul mare (circa 30 chilometri in totale), esattamente tra Sapri (costiera campana) e Scalea (costiera calabrese).Per arrivarci è necessario prendere la salerno-reggio calabria, che come tutti sanno è in perenne lavorazione: per un tratto di circa 40 chilometri l'autostrada è ad una sola corsia, piena di bivi e di curve improvvise e scarsa di uscite.  


Dormire

Una volta giunti a Maratea, vi consiglio vivamente di soggiornare presso l'Hotel Ristorante La Tana , situato nella zona sud di Maratea, a Castrocucco. L'hotel è provvisto di ristorante, piscina, palestra per quanto riguarda le sale in comune. Il costo, a trattamento mezza pensione per quanto riguarda il mese di agosto, è di 60euro per notte a persona (120 euro in totale) escluse le bevande. Per avere maggiori informazioni sull'albergo, tra poco pubblicherò anche una opinione sullo stesso, tenetemi d'occhio! ;) 
 

Maratea

La città delle 44 chiese (non le ho contate ma mi fido, sono moltissime), Maratea, è inerpicata su una montagna fronte mare.Il centro storico è molto carino anche se piccolo, ed è diviso in due zone: la residenziale e la turistica. Se avete buoni polpacci vi consiglio di fare una capatina anche nella parte residenziale: ci sono molti scorci bellissimi che valgono la fatica di qualche scalino in più. Maratea Turistica si anima alla sera: sconsigliabile vederla prima delle cinque se siete in cerca di qualche souvenir! Da segnalare la mancanza di parcheggi: se l'albergo che avete scelto offre un servizio navetta, vi conviene usufruirne.Nel centro di Maratea potrete trovare molti negozi di artigianato locale ma attenzione, i più "visibili" sono i classici negozietti per turisti, quelli meno visibili hanno prezzi un tantino esagerati. Se volete souvenir di specialità lucane o calabresi, allora è d'obbligo una puntata a **La Farmacia dei Sani**: splendido negozio di prodotti tipici caserecci, a partire dai vini, arrivando alla pasta, formaggi, salumi e la notevole varietà di salse proposte, tra le tante posso citarvi la famosa N'Duja calabrese (5-7 euro) (salame spalmabile piccante in vasetto) gelatina al tè nero o al caffè (3,50 euro), peperciock (3,50 euro)(confettura di peperoncino e cioccolato), miscela esplosiva (etc) tutti prodotti in modo naturale e senza conservanti.  
 

Spiagge


La costa di questo bellissimo scorcio italiano si presenta alta e frastagliata, le montagne scendono a picco sul mare offrendo spunti panoramici magnifici. La sabbia è di tipo ciottoloso,sassolini, ghiaietta a seconda delle baie che si vanno a visitare. L'acqua è di colore blu/azzurro intendo, è cristallina, pulitissima e subito molto profonda (a un paio di metri dal bagnasciuga già non si tocca più), e tutte le baie presentano molte grotte ed anfratti, alcuni visibili soltanto arrivandoci in barca (o nuotando, se avete forza). Lungo tutta la fascia costiera ci sono circa 30 chilometri di lungomare, con moltissime terrazze panoramiche dove potersi fermare con l'auto per fare foto o godersi lo spettacolo offerto dalla natura. E' anche per questo motivo che consiglio a tutti coloro che vogliano visitare Maratea di rinunciare ad andarci in treno. 


Barche

Oltre a quanto già detto più sopra sulle spiagge, il mio VIVO consiglio è quello di affittare a nolo una barca (fino ai 50 cavalli non è necessaria la patente nautica), con la quale potrete visitare le numerose baie non raggiungibili in auto e nemmeno a piedi.Per noleggiare una barca potete rivolgervi al Porto di Maratea, ma numerosi sono i lidi che offrono a nolo piccole imbarcazioni. Come prezzi si varia a seconda delle ore di impiego. Quello che vi posso consigliare è di noleggiare sempre e comunque la vostra barca al porto: presso il lido potreste spendere 80 euro per una 40 cavalli per 4 ore, mentre al porto 80 euro per tutta la giornata (esclusa la miscela, a oggi 1,60  euro a litro). Vi consiglio quindi di affittarla per tutta la giornata, perché le baie non raggiungibili con l'auto sono splendide e vale la pena ormeggiarsi e rimanere lì qualche ora a godere il sole e la tranquillità. Ricordatevi di richiedere il tendalino a copertura dell'imbarcazione: indispensabile se non vi volete ustionare. Se vi ho convinti a noleggiare la barca, allora vi consiglio di visitare la Valle delle Acque che si trova immediatamente dopo la spiaggia nera (navigando in direzione nord/sapri). Per darvi una idea più concreta dei prezzi delle barche presso i lidi: 15 cavalli 1 ora, 20  euro - 4 ore 50  euro - 8 ore 50  euro25 cv 1 ora, 20  euro - 4 ore 60  euro - 8 ore 80  euro40 cv 1 ora, 30  euro - 4 ore 80  euro - 8 ore 120  euro50 cv 1 ora, 40  euro - 4 ore 90  euro - 8 ore 130  euroPresso il porto invece tenete conto che la barca, a pari cilindrata, vi costa per una giornata intera quanto le 4 ore dei lidi (quindi una 40 cv 80  euro per una giornata).Portatevi lo stretto necessario e solo in borse impermeabili… se accelerate un po' potreste trovarvi completamente zuppi. Guidare la barca non è difficile, basta prenderci un po' di mano, ma comunque conviene spendere qualche minuto con il noleggiatore e farsi spiegare bene i meccanismi. Fatevi spiegare anche come ormeggiare, che è la parte meno facile, visto che la barca tende ad andarsene in giro da sola!Inoltre tenete conto che in circa 3-4 ore di navigazione lenta e piuttosto continua, potreste spendere dai 20 ai 50 euro di miscela (i noleggiatori fanno i furbi e non potete vedere l'indicatore del carburante…) Se invece volete muovervi solo con l'auto, sono comunque numerose le spiagge visitabili: la spiaggia nera prima di tutto (4 euro parcheggio vicino alle scale), quindi Fiumicello (no scale, parcheggio gratuito), La Secca, Illicini (sempre 4 euro parcheggio). Allungando un po' la portata della vostra auto, potrete in poco tempo arrivare a Sapri, o dal lato opposto in Calabria, a Praia a Mare o a Tortora (bellissimo lungomare pieno di parcheggi comunali a pagamento). Mediamente, per due lettini ed un ombrellone si spende dai 10 ai 13  euro, se il vostro albergo è convenzionato, spesso c'è uno sconto di due/tre euro.  
 

Vita notturna

La vita notturna di Maratea è inesistente per i giovani: non ci sono pub, non ci sono discoteche, non ci sono sale giochi. Se siete persone intraprendenti e volete comunque muovervi la sera, allora proseguendo verso sud potrete andare a Belvedere (30 km) che ha uno splendido panorama, e tornando indietro verso Maratea fermarvi a Diamante, piccola città *molto* caratteristica, piena di negozietti, bancarelle, ristoranti, cornetterie e con degli splendidi murales sparsi in tutta la città: poesie, fiabe e dipinti si snodano per tutto il centro: vale la pena di vederli tutti! Inoltre potrete cenare a base di pesce, sul lungomare, a costi veramente bassissimi, visitabile anche di giorno come alternativa alla spiaggia se dovesse essere brutto tempo.Tornando sempre più indietro verso Maratea, potete fermarvi a Praia a Mare e chiedere dello Springfield Pub, l'unico pub nella zona che siamo riusciti a trovare. Completamente ispirato alla famiglia Simpson e con un'ampia gamma di birre in bottiglia (esclusa la duff!). Il mercoledì c'è perfino un primo a scelta completamente gratis! 
 

Cosa vedere

Innanzi tutto potete serbarvi la visita alla Maratea residenziale per un eventuale giorno di brutto tempo. Dopodichè ci sono le Grotte di Marina di Maratea, visitabili a piedi (costo 2 euro a persona compresa la guida, che è obbligatoria). Molto interessanti e pittoresche! A Praia a Mare, oltre agli scavi archeologici, c'è un santuario molto particolare scavato nella roccia: faticoso salire, ma gratuito e ottimo se il tempo non vi permette di prendere il sole. Vi ricordo Diamante, citata prima, ottima da visitare durante il giorno per godere appieno degli splendidi dipinti murali. A Padula, un po' distante, trovate la Certosa, convento dai bellissimi giardini. Non dimentichiamoci della statua del Cristo Redentore e relativa chiesa di S. Biagio, principale attrazione di Maratea (parcheggio 2 euro, navetta parcheggio-chiesa-parcheggio 1 euro a persona), quest'ultima però è consigliabile vederla con il bel tempo: il panorama da lassù è completo (360°)e vale la pena poter scattare qualche vivida foto ricordo.  
 


dove mangiare

Ultimo ma non meno importante, vi segnalo qualche posto dove mangiare nel centro storico di Maratea.Se volete cenare su un pittoresco terrazzo, vi consiglio il Ristoro del Milionario (coperto: 3 euro persona, acqua 2 euro, primi 10-12 euro, secondi 13-18 euro) ma non aspettatevi nulla di tipico, né di particolarmente eccezionale. Proprio di fronte al Ristoro del Milionario c'è una trattoria con i tavoli che danno sulla piazza (non ricordo il nome). Si spende molto meno degli altri (coperto 1,50 euro, acqua 2 euro, antipasti 3-7 euro, primi 5-8 euro, secondi 8-15 euro) e fanno una ottima pizza. Ultima ma più importante di tutte la Taverna Rovita, sempre nel centro di maratea, dove la cucina è ECCELSA (a parità di spesa con il ristoro del milionario) e soprattutto offre una vasta scelta di prodotti veramente tipici (consiglio vivamente le orecchiette alla rovita e il pecorino di moliterno con il miele). Attenzione ai vini: sono molto costosi, anche se data la qualità del posto, saranno anche sicuramente molto buoni.Per cenare lì vi conviene prenotare, noi ci abbiamo cenato un martedì sera, ed è stata pura fortuna trovare il tavolo: era l'unico non prenotato! Inoltre aspettatevi un trattamento di vero lusso, i camerieri sono impeccabili e l'ambiente è rustico ma al contempo raffinato: insomma, non potete perdervela!Se volete infine un tocco di tipicità in più, potrete sempre assaporare un buon bicchiere di rosso locale unito a un panino con la salsiccia (4 euro) al "Ghiottone", una specie di Osteria. Se invece desiderate sorseggiare un the o mangiare un gelato, vi consiglio la Frullateria Kiwi, molto carina e un po' più riservata delle gelaterie che stanno sulla via principale. Per arrivare in tutti questi posti, non disperatevi, Maratea è talmente piccola che ci sono indicazioni ovunque e tutto è comodamente raggiungibile in cinque minuti di passeggiata. Godetevi  le foto allegate e... 

BUON SOGGIORNO A MARATEA!!! 
 
by Sywen . settembre 2006